DOPO quanto tempo un UOMO sente la MANCANZA

Definire dopo quanto tempo un uomo sente la mancanza è complicato ma alla fine ci sono modi per scoprirlo, e far sì che ne senta diventa ancora più semplice nel caso non ne provi. E così saprai se c’è ancora del legame, altrimenti ne è del tutto privo.

Ma ritorniamo a noi: dopo quanto tempo un uomo sente la mancanza?

DOPO quanto tempo un UOMO sente la MANCANZA

Chi sono?

Mi chiamo Ilaria Marconicchio e sono una ragazza determinata, solare e piena di idee. Sono un’autrice, fondatrice e direttrice di una Casa Editrice ma recensisco anche i libri degli autori emergenti, dando loro modo di farsi conoscere e scoprire il mondo della scrittura. Sono altruista e sull’amore ho tanto da dire e ridire.

E in questo articolo dirò la mia in base alla mia esperienza personale.

Il perchè di questo articolo

Scrivere un articolo in base agli atteggiamenti maschili diventa uno spasso per me, perchè quasi esamino in modo accurato ogni singolo atteggiamento e modo di fare per portare poi in questo sito web ogni risposta alle vostre domande. O forse è un mio hobby personale capire la loro mentalità… chi lo sa.

Ho ricevuto parecchie volte la domanda: ma dopo quanto tempo un uomo sente la mancanza?

Beh… proseguendo con la lettura di questo articolo ti indicherò verso la risposta.

DOPO quanto tempo un UOMO sente la MANCANZA: finzione vs realtà

Generalmente, dopo aver preso una decisione, un uomo non sente mai realmente la mancanza di una donna, ma spesso rivuole indietro semplicemente ciò che non gli appartiene più una volta che lei mostra di vivere bene nonostante la sua assenza.

In questo modo la ritiene un oggetto che, una volta ottenuto, getterà di nuovo.

La realtà è che pensa solo a sè, magari può pentirsi della sua scelta… certo, ma solo quando avrà perso per sempre quello che riteneva suo.

Non è complicato, e voi maschi non dovete mentire!

La mancanza nasce solo quando sono loro a essere lasciati, e anche in quel caso viene quasi riempito il vuoto con qualche distrazione: play, donne, sesso, etc.

Gli mancate, ovvio, ma fino a quanto?

Non molto, date ascolto a me. In fondo vengo considerata da gran parte delle persone una ragazza quasi del tutto senza cuore, insensibile e paragonabile a un cubetto di ghiaccio solo per aver cercato di comprendere come mai, un uomo, trova distrazione con la prima cosa che capita come se tu, donna, valessi meno di un giocattolo. Non sei al centro dei suoi pensieri, ecco tutto.

Svegliati.

DOPO quanto tempo un UOMO sente la MANCANZA: come attirare la sua attenzione

Attirare l’attenzione di un uomo? Beh, una mentalità come la loro si sente minacciata quando si invade il “suo territorio”.

Premetto che deve esserci in lui ancora un briciolo d’affetto per te, altrimenti puoi dimenticarti ogni sorta di approccio. Se invece insiste col dire “non ti amo più” lascialo perdere… vale la pena tentare.

Perchè? Perchè sono fatti così. Ti convincono di una cosa per poi tornare sui loro passi. Un uomo che veramente non prova più affetto si allontana piano piano, confessando i suoi reali sentimenti senza insistere per trovare una via di fuga.

I libertini… solite scocciature.

Sfrutta i social, fatti notare. Attira la sua attenzione postando foto, qualche dedica indirizzata, per gioco, a qualche ipotetico ragazzo. Rispondi ai commenti sotto le tue foto, mostrati ragiante, allegra, mentre ridi, affiancata a qualche tuo amico e chi più ne ha più ne metta.

“E se mi ha bloccata?”

Rido… sul serio. Se credi che lui non ti sblocchi per controllare i tuoi aggiornamenti, per poi ribloccarti, sei veramente una sciocca.

Molti lo fanno apposta solo per non far comparire il proprio nome tra le visualizzazioni, così non ti daranno alcuna soddisfazione.

Hai capito adesso?

DOPO quanto tempo un UOMO sente la MANCANZA: tecniche di manipolazione

Un uomo è facile da manipolare quanto sia semplice per una donna mettersi l’eye-liner.

Quindi non per tutte…

Ma di seguito ti spiegherò una semplice cosa che, seppure essendo piccola, per te è molto difficile da mettere in pratica e per lui difficile da mandare giù: indifferenza.

Esatto: devi ignorarlo.

Andrà fuori di testa e dirà, tra sè e sè: “non c’è l’ho più in pugno, devo riaverla con me”.

DOPO quanto tempo un UOMO sente la MANCANZA: conclusione

Ricapitolando: un uomo non sente quasi mai sul serio la mancanza di quella che era la sua partner, ma inizia a provarla quando ormai capisce che lei sta andando avanti.

In questo caso basta attirare la sua attenzione e, se dopo averlo fatto ti cerca, allora ad averlo in pugno sei tu; e qui devi mettere in pratica la tecnica citata prima: ignorarlo.

Fatti attendere, magari ignoralo per qualche ora e vedrai che ti riscriverà, impaziente, per ricevere una risposta immediata.

DOPO quanto tempo un UOMO sente la MANCANZA: il mio pensiero per te

Parlando di manipolazione ti consiglio un libro utile che ti potrà sicuramente servire:

Sono sicura che, dopotutto, ti servirà, anche per il futuro, imparare a capire se per lui è solo attrazione fisica o del reale interesse. Per cui ti indico il mio precedente articolo: ATTRAZIONE fisica SEGNALI maschili.

E suppongo che nonostante tutto devi riconoscere il tuo valore e amor proprio per avere il coraggio di fare la scelta giusta per te stessa/o. Per cui ti indico anche un altro mio articolo: Amore verso se stessi: uomini e donne.

Dove puoi trovarmi:

Hai bisogno di supporto morale o qualcuno con cui parlare per sentirti capita/o? Puoi scrivermi al mio profilo Instagram pubblico ricevendo poi una risposta nel minor tempo possibile.

Se ti va lasciami un commento qui sotto, sarò lieta di leggere il tuo riscontro.

Iscriviti alla mia newsletter gratuita, lasciando i tuoi dati nel modulo a fine articolo, per non perderti nessuna delle novità che sto per introdurre.

Un saluto da un’inguaribile romantica!

Iscriviti alla mia Newsletter per non perderti alcun articolo, e ti farò sentire capita su ogni tematica che tratta tutte le sfaccettature che compongono uno dei sentimenti più belli e tormentati: l’amore.

Lascia un commento