Come essere FELICE

Essere felice è spesso una sensazione lontana, la si cerca ma si ottiene solo un senso di angoscia incontrollabile che non passa… a meno che tu non comprenda alcune cose.

Come essere FELICE

Il perchè di questo articolo

Scrivo questo articolo perchè si va sempre alla ricerca della felicità, soprattutto nei momenti più bui, e ci chiediamo perchè sia un’emozione così poco duratura che ci abbandona in poco, come se si soffiasse su una candela accesa.

Ma ci sono cose che ci aiuteranno a capire il perchè bisogna coltivare solo emozioni positive, eliminando la negatività e lavorando sodo per cercare di ottenere la felicità che tanto si spera.

Cosa si prova

Quando si trascorre un periodo cupo sembra di voler sprofondare nell’abisso dei nostri pensieri. La serenità sembra abbandonarci ma, in fondo, anche quella negativa durerà poco.

Il cuore martella nel petto, mentre le mani tremano insieme all’aumento dell’ansia. Meglio sparire, no?

No.

Nonostante la sensazione molto sgradevole, bisogna comprendere ciò che è giusto, senza farsi travolgere dalla negatività.

Pensare in positivo

La mancanza di felicità a volte ha i suoi vantaggi.

Non siete d’accordo? Vediamo il mio punto di vista…

Essere tristi, amareggiati, magari per una persona o, ancora, per una situazione poco gradevole, ci permette di ragionare e capire cosa vogliamo veramente. Questo ci spingerà a migliorare, a coltivare anche un po’ di risentimento verso chi ci ha ferito, nel caso sia una persona la causa del vostro malessere, e allontanarsi.

Ma nel caso fosse invece una situazione che non si può tollerare, e che ferisce più di ogni altra cosa, la tristezza porterà noi stessi a capire cosa sia importante, se ne vale la pena e la strada da percorrere per migliorare e trovare poi la nostra luce.

Anche se passa, col tempo, la tristezza tornerà sempre a farti visita per la stessa causa.

Provvedimenti

Prendi dei provvedimenti, sii te stessa e fa le cose che ti rendono felice, nonostante tutto, nonostante gli impedimenti.

Elimina le persone tossiche e che ti tagliano le ali, perchè la vita è una sola. Se ascoltassimo persone e pregiudizi, ignorando quel che abbiamo dentro, sprecheremo la nostra possibilità di differenziarci ed essere felici.

Non è un peccato?

Coraggio

Purtroppo anche qui ci vuole del coraggio, e so che manca a molti. A volte anche a me… mi includo.

Però senza esso come possiamo trovare la forza e la spinta per fare un cambio radicale nella nostra vita, e che ci permetta di essere sereni e soddisfatti?

Fa’ tutto ciò che suggerisce la tua testa… tutto quel che ti rende felice, anche a costo di perdere le persone che ami.

Lo so che questa frase ti ha fatto storcere il naso ma… pensaci. Chi ti ama non ti blocca i passi verso la realizzazione dei tuoi obiettivi o della tua felicità.

Quello non si chiama affetto, o amore, ma egoismo.

Dacci un taglio, su.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: