COME NON SENTIRSI SOLI

COME NON SENTIRSI SOLI?

Si sa, la solitudine per quanto possa fare del bene, col lungo andare può distruggere una persona o, nel migliore dei casi, migliorarla abituandola a stare bene con se stesso.

Ma, per chi non riesce a sopportare l’angoscia recata dallo stare da soli, vi indico come non sentirsi soli anche se lo siete.

COME NON SENTIRSI SOLI

Il perchè di questo articolo

Voglio aiutare chiunque senti la necessità di sentirsi meno solo, perchè so quanto possa essere brutto.

Ma voglio anche indicare i benefici della solitudine e magari, perchè no, approfittarsene.

COME NON SENTIRSI SOLI: benefici

Stare da soli con se stessi può dare molti benefici. Si impara a conoscersi meglio, ad affrontare molte vicende e, cosa più importante, a non aver bisogno di nessuno.

Nessun consiglio, opinione, aiuto… tutte cose che ti darai da solo e non ci sarà cosa più bella di dipendere solo da se stessi.

COME NON SENTIRSI SOLI: come non sentirsi meno soli

Per affrontare la solitudine vi consiglio di lavorare su voi stessi, tenervi impegnati lavorando, scrivendo, giocando o leggendo.

Siate produttivi e sfruttate la solitudine a vostro vantaggio. Non abbattetevi, nè annoiatevi. Non sprecate tempo nel fare cose che non vi serviranno a nulla.

Motivatevi e fate cose utili per voi stessi e per il vostro futuro.

So quanto sia difficile restare da soli, magari chiusi in camera e con la noia alle stelle ma… pensateci bene: potrebbe essere la soluzione a molti vostri disagi.

Mi spiego meglio:

Quando una persona si sente sola si limita a giocare col telefono, a perdere tempo invece di fare qualcosa di produttivo. Pensate se invece di stare col telefono tra le mani voi lavoraste sul vostro futuro. Sarebbe meglio, no?

La pigrizia porta a perdere tempo e a non fare nulla di buono per la propria persona, motivo per cui voglio aiutarvi a essere motivati.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: