PERCHÈ NON FARE DROPSHIPPING

PERCHÈ NON FARE DROPSHIPPING?

Ciao a tutti! Prima di iniziare con l’introduzione ci tenevo a dire che questo articolo vi guiderà verso la soluzione che cercate, ma cos’ha di speciale? Vi starete chiedendo.

Niente, oltre al fatto che l’unica cosa che riceverete da me è la più totale sincerità sugli argomenti, e sono consapevole del fatto che online si pensa spesso solo alle visualizzazioni, mettendo spesso in secondo piano il benessere del lettore che, con fiducia, ci legge e ci sceglie per trovare risposte alle sue domande.

Oggi scrivo questo articolo, infatti, ricco di informazioni utili che ti permettono di capire cosa sia meglio per te, e quale sia la scelta giusta da prendere per i tuoi obiettivi e la tua quotidianità.

Inoltre, se resti con me fino alla fine, potrai avere il modo di contattarmi per approfondire l’argomento, parlarne insieme e trovare ciò che cerchi in maniera più precisa se solo l’articolo non basta a toglierti i dubbi o a rispondere alle tue domande.

PERCHÈ NON FARE DROPSHIPPING

Ti piacerebbe, poi, sapere chi sono?

Sapere chi scrive gli articoli che leggi penso sia un qualcosa di interessante e che ti porterebbe a consocermi ancor prima di avere un contatto con me, così da sentirti a tuo agio e avere fiducia mentre leggi e ascolti i miei consigli, non pensi?

Per non portarla troppo sulle lunghe mi presento:

Mi chiamo Ilaria Marconicchio, e sono tante cose ma, soprattutto, un’inguaribile romantica e una ragazza che si interessa di tutto, anche della finanza. Infatti tutti i titoli che presento nel mio spazio online hanno una risposta ben precisa, e mai vaga.

La mia età? Beh, penso che se ti interessi sapere di più sul mio conto ti consiglio di leggere la mia biografia, così che non ti rubo più troppo tempo in questo angolo che ti serve per scoprire “PERCHÈ NON FARE DROPSHIPPING“.

Quindi, in questo articolo, ti riserverò la mia esperienza personale, le mie idee e i miei consigli. Ti do la mia più completa disponibilità per farti comprendere, nonostante tutto, che il benessere degli utenti sul mio sito è il motivo principale per cui scrivo.

Ma partiamo con l’articolo!

PERCHÈ NON FARE DROPSHIPPING: cosa succede?

Anche solo una volta avete pensato a questo metodo di guadagno, anche solo per creare un’enrata extra mensile o per avere un hobby tutto vostro da coltivare. Però c’è anche da dire che, se fatto nel modo corretto, può fruttare davvero molti soldi.

Ma come si fa il dropshipping? Perchè non è consigliato? Quale prodotto bisogna vendere per avere dei guadagni sicuri?

Sono domande note, a cui dobbiamo dare una risposta bella precisa, e sono felice di potertela porre.

Non ci sono segreti nel mondo del business, solo la voglia di crescere lavorativamente parlando.

Come si fa il dropshipping?

Il dropshipping è la creazione di un negozio online basato su prodotti venduti e spediti da terzi.

Ad esempio un prodotto venduto da Aliexpress, messo in vendita sul tuo negozio, da cui ordine va direttamente al venditore originale e la spedizone sarà gestita tutta da lui.

Il tuo lavoro, quindi, sarà solamente quello di inserire i prodotti nel tuo e-commerce.

Ma… come si possono inserire i prodotti su uno shop e dare la possibilità a tutto questo di accadere?

Ci sono vari modi, ma io ne consiglio solamente due.

Se si sceglie di vendere con Aliexpress, (ma ce ne sono anche molti altri) si possono scaricare delle app (se il sito è shopify) o plugin (se il sito è creato con woocommerce).

Non c’è una preferenza in merito alle due piattaforme elencate ora, ma shopify è molto più veloce da utilizzare.

Le app/plugin che consiglio sono due, e si chiamano: DSERS e CJDropshipping.

Come si utilizza DSERS?

Dsers non è difficile da utilizzare e, una volta fatta l’iscrizione, vi troverete in una pagina che vi permetterà di trovare un fornitore, o un prodotto, che vi possa piacere per il vostro shop.

Cliccando sui prodotti potrete vedere il loro costo e le spedizioni, così da impostare voi un prezzo da inserire nel vostro negozio online.

PRO:

  • Gratuito
  • Fa da tramite con Aliexpress

CONTRO:

  • Non ci sono sconti per i dropshipper
  • Spedizioni lente, ma se si vuole qualcosa di veloce il servizio diventa costoso

Quindi, facendoci un resoconto, DSERS sarebbe un ottimo metodo per iniziare a lavorare per il dropshipping, ma vediamo l’alternativa.

Come si utilizza CJDropshipping?

Questa piattaforma, invece, anche se risulta complessa all’inizio fornisce davvero tantissime possibilità a prezzi davvero ottimi.

Io consiglierei di vendere nel mercato straniero, ma se si preferisce vendere sul mercato italiano bisogna comunque pagare una tassa di spedizione per prodotto che, alle volte, non risulta per niente alta rispetto al guadagno che avrai.

Però se scegli il mercato straniero, e te lo consiglio vivamente per le spedizioni veloci e gratuite, in alto alla piattaforma c’è la possibilità di scegliere i magazzini. (Se il sito è inglese aprilo con Chrome, ti sarà fatta una traduzione) e scegli quello US.

Clicca su spedizione gratuita che trovi nel filtri davanti a te e inizia la tua ricerca!

Una cosa davvero sorprendente? Aggiungi il prodotto “All’elenco”, e avrai la possibilità di aggiungerlo al tuo negozio con davvero pochi click, e non solo! CJDropshipping ti consiglierà un prezzo di vendita in base al valore del prodotto. E fidati, ne sanno più di noi e le tue vendite avranno un ottimo riscontro.

PRO:

  • Gratuito
  • Possibilità di avere la spedizione gratuita
  • Spedizioni veloci
  • Facile e veloce da usare

CONTRO:

  • Per il mercato Italiano ci sono pochi contenuti, e per cui vendere sarà possibile tramite il mercato cinese con una piccola tassa di spedizione.

Perchè non è consigliato fare il dropshipping?

Il dropshipping non è consigliato, onestamente parlando, per quelle persone che non possono investire neppure dieci euro settimanali.

E adesso vi spiego subito il motivo:

A meno che tu non abbia un profilo social da molti follower, dubito ci siano delle vendite senza farsi consocere. E, oltre alla pagina Instagram o Social da gestire, bisogna pubblicare un’inserzione su Google, o su Instagram, dal valore di 5 o 10 euro.

Quei soldi vanno tutti guadagnati anche se si ottiene una sola vendita, ma bisogna spenderli proprio per dare alle persone la possibilità di conoscere il proprio sito, e i propri prodotti.

PERCHÈ NON FARE DROPSHIPPING

Quale prodotto bisogna vendere per avere dei guadagni sicuri?

Non c’è un prodotto specifico che ci permette delle entrate, ma si potrebbe puntare su una sola categoria di prodotti che ci permette di avere delle entrate sicure… e la questione sarebbe diversa.

Perchè se vendiamo sullo store tutto ciò che la gente mette in vendita su Aliexpress, il sito sarà confuso e con prodotti che non interessano a tutti.

Per avere qualcosa di più ordinato io consiglierei di optare per una sola categoria (gioielli, borse, abbigliamento, peluche, elettronica…) e focalizzarsi su quello per avere uno shop ordinato, bello da vedere e affidabile.

PERCHÈ NON FARE DROPSHIPPING: conclusione

Se sei arrivato fin qui devo ringraziarti per la fiducia che hai riservato in me ma, oltre tutto, devo anche mantenere la promessa. Sicuramente non sarà una novità, ma se sei nuovo di qui lo ripeto:

Io sono disponibile per qualsiasi cosa riguardante gli articoli che pubblico o il mio supporto verso gli utenti che mi leggono.

Motivo per cui ti indico il mio profilo Instagram su cui potrai contattarmi, e non dovrai seguirmi in maniera obbligatoria avendo il profilo pubblico.

Se non sei una persona Social, allora potrai trovare altri metodi di contatto nella pagina dei contatti presenti nel sito.

Inoltre, se l’articolo ti è piaciuto e ti è stato utile, lasciami un mi piace e commenta dicendo il tuo parere a riguardo. Sarò felice di leggere il tuo punto di vista, rispondendoti nel minor tempo possibile.

Se pensi che potrebbe servire a qualche altro utente condividilo, così da darmi la possibilità di sostenere più persone, e ingrandire questo spazio online con sempre più contenuti grazie alle vostre domande e ispirazioni.

Ho ancora un’ultima cosa per voi, prima di salutarvi:

Se sei al PC, nella barra laterale destra, troverai un modulo della Newsletter e, se ti va, iscritivi per non perderti alcun articolo della categoria che prediligi, così da essere sempre aggiornato su tutto; se invece sei da cellulare ti consiglio di scrollare l’articolo fino in basso in cui, dopo la mia biografia, troverai la newsletter.

Ti saluto con un caloroso abbraccio,

dalla vostra inguaribile romantica.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: